Sport

S. Agata, il piccolo Antonello calciatore eroe. Avvisa gli amici sui social della sua positività al covid

In questo periodo di pandemia contrarre il coronavirus per alcuni può essere qualcosa di cui vergognarsi, contribuendo molti a nascondersi. Negli adulti siamo stati abituati a questo atteggiamento che per certi versi può mettere anche a serio rischio la salute pubblica poiché senza informazioni non è possibile risalire alla rete dei contagi. Parliamo di adulti perché proprio dai ragazzi arriva un insegnamento carico di significato. Succede a Sant’Agata di Puglia dove Antonello Viola diventa un eroe per aver saputo gestire una situazione con molta responsabilità. Una storia bella e a lieto fine, quella di Antonello, capitano degli esordienti della Scuola Calcio Sporting Team del piccolo comune appollaiato sui Monti Dauni. Giorni fà in un’attività di screening a Sant’Agata di Puglia, Antonello, è risultato positivo al Covid. Ognuno di noi si sarebbe fatto prendere dal panico e dallo smarrimento, invece, lui, nonostante la giovane età, ha subito avvisato tutti (compreso i compagni di squadra) sui social, invitando quanti avessero avuto contatti con lui a fare immediatamente il tampone, dimostrando grande maturità e senso civico. “Forse non diventerà un giocatore professionista – racconta Gaetano Danza della Scuola Calcio Sporting Team – ma certamente, con il suo gesto ha dimostrato di essere un CAMPIONE, in un contesto dove vige spesso tanta omertà! Quest’anno per tutelare la salute di tutti i nostri piccoli atleti la Scuola Calcio non è partita, una scelta difficile ma dovuta, ciò nonostante abbiamo deciso di omaggiare Antonello con la divisa che avrebbe indossato nel campionato 2020-2021. Un piccolo dono per un “piccolo” grande uomo. Fortunatamente ora si è negativizzato e con lui speriamo di ripartire quanto prima e mettere in essere un bel progetto per il settore giovanile che abbracci i paesi vicini, lasciandoci alle spalle questa terribile pandemia. Lo dobbiamo a questi nostri campioni che stanno sacrificando la socialità, la scuola, il gioco, il divertimento, LO SPORT. CHAPEAU ANTONELLO”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button