AmbienteDai Comuni

Deliceto, svolta nella gestione della discarica. I cittadini potranno controllarla con un comitato

Buone notizie dalla discarica di Deliceto oggetto di indagini e anche di clamore mediatico negli scorsi anni. A spiegare le importanti novità è il sindaco di Deliceto Pasquale Bizzarro. ”Al momento del nostro insediamento, maggio 2019, – spiega in una nota pubblicata su Facebook, il primo cittadino di Deliceto Pasquale Bizzarro – era già in fase di autorizzazione un ampliamento della discarica di Deliceto per il quale – lo ricordo – la precedente amministrazione aveva già rilasciato parere favorevole, sulla base di un accordo stipulato nel 2015 con il Gestore. Abbiamo sempre detto che quell’accordo del 2015 andava radicalmente modificato, in quanto non tutelava in maniera adeguata l’ambiente e la salute dei cittadini di Deliceto e non prevedeva ristori economici congrui in favore della nostra comunità. Ad aggravare il quadro, le note vicende di “Striscia la notizia” che tanto allarme avevano generato, per le quali rincuora sapere che le analisi ufficiali di Arpa e dei Carabinieri hanno escluso danni di natura ambientale. Oggi, dopo più di un anno di incontri serrati, abbiamo raggiunto due importanti accordi, con la regione Puglia e con il Gestore, che rappresentano un risultato storico per Deliceto e faranno da modello per l’intero territorio regionale. Per la prima volta una comunità che ospita una discarica nominerà un proprio #COMITATO di controllo permanente che avrà libero accesso all’impianto di trattamento rifiuti e potrà effettuare analisi autonome presso laboratori indipendenti, il tutto in aggiunta ai controlli delle altre autorità preposte… perché la salute viene prima di ogni altra considerazione. Inoltre, per la prima volta da quando esiste la discarica, Deliceto riceverà dei #RISTORI ambientali realmente adeguati… che restituiranno dignità alla nostra comunità. Parliamo di cifre estremamente rilevanti che finalmente andranno a compensare, quanto meno dal punto di vista economico, il sacrificio imposto al nostro territorio. Gli accordi stipulati, inoltre, prevedono: la possibilità di concordare, con Gestore e Provincia di Foggia, la destinazione di opere di ristoro ambientale per un importo di 600.000 euro; uno sconto del 50% sulla tariffa di conferimento applicata dal Gestore al Comune di Deliceto, fino ad un importo di 25.000 euro l’anno; precise garanzie in merito ad un intervento di ripristino della strada provinciale adiacente la discarica, nel tratto interessato dal cantiere. I due accordi in questione verranno approvati in Consiglio comunale, lunedì 14 dicembre 2020: nel corso della seduta, illustreremo i dettagli dell’operazione. Vi invitiamo a seguire i lavori del consiglio sui canali Facebook di #delicetolive e #prolocodeliceto a partire dalle ore 17:30 – concludesse nota dle sindaco”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button