Dai Comuni

Celenza, amministrazione al capolinea?

Non si ricuce la crisi al comune di Celenza Valfortore dove la giunta targata Luigi Iamele perde pezzi. Ultima novità questa mattina dove gli eletti di minoranza in Consiglio comunale hanno protocollato, in blocco, le loro dimissioni. “L’amministrazione Iamele è al capolinea, – spiega il capogruppo d’opposizione nonché ex sindaco Massimo Venditti – un bel regalo di Natale per tutti noi. Negli ultimi tre anni hanno alzato bandiera bianca 4 eletti di maggioranza, 3 dell’opposizione e un consigliere è decaduto. Più volte ho chiesto al primo cittadino di prendere atto del fallimento politico e di farsi da parte. In un ultimo, disperato tentativo, ho offerto collaborazione per organizzare uno screening della popolazione. La risposta? Volgare e arrogante, come sempre. Si è forzata la mano sull’approvazione del bilancio, il regolamento comunale è stato calpestato, nonostante il parere negativo del segretario comunale, l’ormai ex maggioranza comunale ha approvato degli atti amministrativi con l’unico obiettivo di sopravvivere. Di restare aggrappata alla poltrona. Sul piano amministrativo abbiamo perso tre anni, sul piano personale abbiamo imparato una dura lezione. Dalla qualità degli eletti, delle nostre scelte nelle urne, dipende la qualità dell’amministrazione. I cittadini di Celenza Valfortore non lo dimenticheranno alla prossima tornata elettorale – conclude Massimo Venditti”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button