Le Emergenze

Ascoli, il comune fornisce al paese i presidi anti COVID mentre l’Asl manda mascherine cinesi

Il comune di Ascoli Satriano ha rifornito il paese di presidi anti COVID con una massiccia fornitura. Sono arrivati, infatti oggi, i presidi sanitari messi a disposizione del C.O.C. da parte dell’Amministrazione Comunale ascolana con ben diecimila Mascherine chirurgiche alle quali si aggiungono 1500 Mascherine FFP2; Test 1400 sierologici; 360 Tamponi; 150 Tute anticovid; 50 Visiere anticovid e 400 Taniche 5 litri sanificante. Ma alla fornitura del Comuen sembrerebbe che si sia aggiunta una dell- Asl però avvolta da un giallo relativo alle certificazioni. “Sarà stata una coincidenza – spiega il sindaco di Ascoli Satriano, Vincenzo Sarcone – ma anche oggi sono arrivati i presidi sanitari che l’ASL – Foggia ha messo a disposizione di alcuni medici di base di Ascoli Satriano e precisamente mascherine cinesi con la scritta ben chiara “NON MEDICAL”. Non so’ se è uno scherzo, ma se fosse tale è stato davvero di cattivo gusto. Altrimenti è vero che siamo figli di un “Dio minore” conclude stizzito il Sindaco Sarcone”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button