Le Emergenze

Rocchetta aumentano i contagi ma per la asl sono solo 2

Una situazione preoccupante per Rocchetta Sant’Antonio rispetto ai contagi per coronavirus. Nonostante le autorità sanitarie, ossia Asl e Prefettura sono ferme ancora ad un numero di contagi che non supera le 2 unità, lo screening messo in campo dal Comune ha rilevato un alto numero di positivi che si aggira intorno ai 35 residenti. Un dato che però è anche frutto di un’opera di monitoraggio che ormai va avanti da settimane. Difatti Rocchetta Sant’Antonio è tra i primi paesi nella Provincia di Foggia ad aver attuato un piano screening con l’ausilio di tamponi antigenici, oltre ai sierologici ormai diffusi ovunque. “Riceviamo dalla Prefettura di Foggia la comunicazione ufficiale che lascia inalterato il numero di positivi nel nostro paese, ovvero 2 casi, più due casi in attesa di essere convocati, aumentano i guariti. – spiega il sindaco di Rocchetta Sant’Antonio, Pompeo Circiello. A questi dati ufficiali si aggiungono diversi casi sospetti intercettati grazie ai test rapidi antigenici effettuati dal medico di base che dovranno essere però confermati dai tamponi molecolari fatti dalla Asl. Purtroppo questa è in grosse difficoltà, ci troviamo infatti nella situazione che i cittadini aspettano 10 giorni o più per essere sottoposti al tampone che confermi il risultato del test rapido del medico di base creando così una discrepanza tra dati ufficiali e dati “reali”. Rocchetta, non la Puglia, non l’Italia ma Rocchetta vive un momento molto delicato. Rispettate tutte le regole e usate tutti gli strumenti e i comportamenti utili a ridurre i rischi di contagio. Siate il più prudenti possibile, sempre e ovunque!”.

Per Rocchetta una prova molto difficile se si tiene conto del numero dei residenti della percentuale di contagi molto alta. Non si escludono nei prossimi giorni delle misure restrittive anti assembramenti.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button