Cronaca

La diga di Occhito ottiene il suo primo collaudo dopo 50 anni

Ci sono voluti ben 50anni per arrivare al collaudo della diga di Occhito, uno degli invasi artificiali più grandi di Europa posto tra Monti Dauni e Molise. Dopo un lunghissimo iter approvativo, durato 56 anni, l’apposita commissione ha finalmente emesso il certificato di collaudo della diga di Occhito, realizzata fra il 1958 e il 1966 in provincia di Foggia, che raccoglie soprattutto l’acqua del Molise per irrigare i campi.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button