EconomiaMonti Dauni

Dopo 40 anni la Pedesubappenninica diventa realtà grazie al Cis

Valgono oltre 6 milioni di euro le due nuove gare pubblicate dalla Centrale di Committenza Invitalia per la realizzazione degli interventi inseriti nel Contratto Istituzionale di Sviluppo per la Capitanata.

La prima gara prevede l’affidamento dei servizi di progettazione, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, comprensivi di indagini e rilievi, per l’adeguamento della Strada Regionale n. 1 Pedesubappenninica – Poggio Imperiale – Candela (Foggia) alla normativa tecnica vigente e al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale.  

Lo scopo dell’intervento è anche quello di migliorare la connettività dell’area del Subappennino Dauno attraverso la messa a sistema delle realtà territoriali e socio-economiche che la compongono. L’importo dell’appalto è di oltre 5,6 milioni di euro e riguarda la progettazione di lavori per un valore di oltre 141 milioni di euro. La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il 25 novembre 2020.

La seconda gara riguarda l’affidamento dei lavori di completamento del collettore fognario dei reflui civili a servizio del Comune di Carapelle, in provincia di Foggia. L’appalto, del valore di 378 mila euro, scade il 13 novembre 2020.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button