Dai ComuniLe Emergenze

COVID, a Bovino 5 casi conclamati

È di pochi minuti fa la comunicazione della Prefettura che indica la presenza a Bovino di 5 soggetti positivi e 1 soggetto sotto sorveglianza sanitaria e in isolamento fiduciario. Ad annunciarlo è il sindaco di Bovino, Vincenzo Nunno. “Ricordiamo a tutti – continua il primo cittadino Vincenzo Nunno -che i dati che forniamo e continueremo a fornire di giorno in giorno, anche qualora non vi fossero aggiornamenti, vengono estrapolati dalle comunicazioni ufficiali ricevute dalla Prefettura e prego tutti di fare affidamento solo ed esclusivamente a tali dati. La situazione è sotto stretto controllo ma purtroppo numericamente in progressivo aumento. È utile sapere che esiste una difficoltà oggettiva nel comunicare in maniera tempestiva e corretta la situazione aggiornata, in quanto non sempre i numeri forniti dalla Prefettura (5 positivi) collimano (in tempo reale) con i numeri forniti dai bollettini giornalieri della Regione Puglia (range di soggetti positivi tra 6 e 10). Ragion per cui l’attenzione deve essere massima! Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti in merito agli esiti di tamponi eseguiti e da eseguire da parte di nostri concittadini venuti a stretto contatto con i soggetti risultati positivi o che presentano sintomatologia sospetta. Ancora una volta, siamo qui a ribadire e a chiedervi di rispettare tassativamente le REGOLE: mascherina, distanziamento, igienizzazione frequente delle mani e divieto categorico di qualsiasi forma di assembramento. Ricordo a tutti che dopo le ore 22:00 e fino alle 5:00 del mattino vige il DIVIETO di circolare salvo se per comprovati motivi di SALUTE, LAVORO o COMPROVATE NECISSITÀ. Ancora troppe le segnalazioni che giungono a questa amministrazione in merito alla violazione di tale disposizione. Per tali motivi informo che i controlli da parte delle forze dell’ordine saranno più serrati e non si escludono ulteriori azioni che possano contribuire ad evitare che la curva dei contagi subisca un brusco rialzo. Rinnoviamo l’invito, rivolto a pochi fortunatamente, a smetterla con questa fantomatica “caccia alle streghe” ben contornata da fastidiosi chiacchiericci, volti unicamente a ledere la dignità dei nostri concittadini risultati positivi! Riusciremo a superare questa emergenza solo attraverso il rispetto delle regole, restando uniti e mostrando piena solidarietà nei confronti di chi purtroppo ha subito l’attacco del virus. Dimostriamo ancora una volta di essere COMUNITÀ e soprattutto di essere persone CIVILI! Ricordiamo a tutti, che su base volontaria, sabato 14 novembre 2020 presso la biblioteca civica, in villa comunale sarà possibile effettuare il test sierologico COVID-19. Maggiori informazioni nel link che segue

https://www.facebook.com/1788285907914959/posts/3427596643983869/?d=n

Non in ultimo, rivolgiamo ai nostri cari concittadini colpiti da questo maledetto mostro invisibile gli auguri di una pronta guarigione. Collaboriamo tutti e prestiamo la massima attenzione! Conclude il Sindaco Vincenzo Nunno”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button