Life StyleUncategorized

“Posto la tipa”

Oggi parliamo di giovani e cominciamo col dire che, personalmente, non ho mai creduto alla “leggenda” dei giovani come portatori disinteressati di purezza, schiettezza, genuinità. Chi, come me, ha cominciato da poco ad aggiornarsi su come cambia il modo di comunicare, rimarrà stupito accorgendosi di quanto sia cambiato un aspetto che ha sempre creato non pochi batticuori e rossori a generazioni di ragazzi, meno alle ragazze, allora non era “permesso” che una ragazza facesse qualche “avance: parlo del “rimorchio”. Prima “rimorchiare” era un lavoro duro, impegnativo, stressante, fatto di appostamenti, di strategia, di consulto con gli amici. Già pensare ad una scusa per “attaccare bottone” non era un’impresa facile, una scelta sbagliata poteva compromettere tutto il seguito. Ci dovevi mettere la faccia e cercare di arrossire il meno possibile. Adesso ti vedi da lontano, ti piaci e “spotti” (dall’inglese “spotted” che più o meno significa “ti ho vista/o – ti ho notata/o) sui “social” la tua dichiarazione: ti ho notata/o stamattina mentre prendevi il caffè al bar (la circostanza può essere una qualsiasi), avevi i capelli rossi, una camicetta blu come il cielo, un pantalone bianco come la neve e uno zaino marrone a tracolla, se leggi rispondimi e ci mettiamo d’accordo per un caffè. Nessun nome, al massimo qualche accenno all’aspetto fisico, si invia e si aspetta. Le “bacheche” dei giovani sono piene di questi messaggi, non si rischia niente, se funziona bene altrimenti si va avanti, si abbandona, si passa avanti. Adesso non vorrei dire ma a me continua a sembrare più bello e romantico il nostro approccio. Forse, si è abbandonato troppo presto il piacere della conquista, riducendola ad un aspetto amaro sia pure intriso ancora di inconsapevole innocenza (???). Che misera fine hanno fatto il cuore in gola, le parole sussurrate a fior di labbra e piene di emozione. “Rimorchiare” è diventato come andare a pesca, butti la rete nell’acqua, non sai se pescherai qualcosa ma tanto la delusione è pari alla mancanza di “coraggio” di metterci la faccia. Il brivido sfuma come la passione che scivola via con l’acqua tra le maglie della rete.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button