Dai Comuni

Candela, partono i lavori a Villa Torre Bianca

Nei giorni scorsi sono stati appaltati i lavori di riqualificazione dell’ala C del complesso principale di Villa Torre Bianca che sarà ristrutturata nelle prossime settimane, con fondi Pon Ministero dell’Interno per Euro 497.000,00. La struttura è stata per anni il simbolo dell’abbandono nonostante le sue nobili origini. Difatti il centro è immerso nel verde di una ricca pineta, la tenuta già feudo dei Doria-Pamphili, fu acquistata nell’Ottocento dalla famiglia Ripandelli, che la trasformò in una bellissima villa. Negli anni Cinquanta Torre Bianca è passata alla Provincia che ha costruito un ospedale per curare i bambini affetti da tracoma; debellata la malattia, l’ospedale è stato disattivato. Torre Bianca ha ospitato negli ultimi anni la sede dell’Agenzia Provinciale per l’Ambiente. “Dopo essere stato abbandonato per oltre 40 anni, – spiega il sindaco di Candela, Nicola Gatta, stiamo riqualificando l’intero complesso immobiliare di Torre Bianca con finanziamenti europei che in tre anni superano i 2,5 Milioni di Euro”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button