AmbienteEconomia

Eolico. In arrivo nuove pale tra S. Agata, Deliceto e Candela

Una nuova stagione dell’eolico sui Monti Dauni e precisamente tra Candela, Deliceto e Sant’Agata di Puglia. Diversi aerogeneratori sono alla valutazione di Impatto Ambientale presso il MISE e a sottolineare questa nuova ondata è Tonino Soldo, attivista di Legambiente. “I progetti in esame – spiega Soldo – sono diversi. Si parte da un progetto di un impianto eolico, denominato “Serra Palino” composto da 8 turbine da 6 MW ciascuna, per un totale di 48 MW, da realizzarsi nei comuni di Sant Agata di Puglia e Candela proposto dalla RWE Renewables Italia S.r.l. Nel dettaglio, la zona del parco eolico interessa la località Palino – Serra Palino, dove è prevista da progetto la realizzazione di cinque aerogeneratori, mentre gli aerogeneratori 1-2 (interessano la zona ad est della prima, in particolare la loc. Ischia dei Mulini di Candela. Sono interessati i fogli di mappa catastali n.11-12-13-14 per S.Agata e n. 2,3,4,5 per Candela. Il tipo di aerogeneratore previsto per l’impianto in oggetto è un aerogeneratore ad asse orizzontale con rotore tripala , di diametro di 155 m ed avente altezza fino all’asse del rotore al massimo pari a 122,50 m. e quindi in altezza 200 metri e più. . La struttura di fondazione sarà fatta con pali di fondazione di diametro non inferiore a 1,00 m, di profondità non inferiore a 20 m. L’aerogeneratore PESPA 01 è ubicato in aera del vallone Monterotondo, l’aerogeneratore PESPA 02 in c/da masseria Piducchiara, il PESPA 03 in c/da masseria Palino-Masseria, Cicirilello ed infine gli aerogeneratori PESPA 04-05-06-07-08 in zona Serra Palino. Il secondo impianto eolico è composto prima da 11 aereo generatori ed ora sono diventati 7 aerogeneratori per una potenza complessiva di 25,2 MW localizzato nel Comune di Sant’Agata di Puglia (FG) in località “Viticone Palino, Serro Lucarelli, Monte Rotondo” ed opere di connessione ricadenti nei Comuni di Sant’Agata di Puglia (FG) e Deliceto (FG) proposto dalla Wind Energy Sant’Agata S.r.l. che ha ricevuto un parere positivo dal CTVIA ed è in attesa del parere MIBACT. Altezza dell’aereogeneratore quasi 200 metri – conclude Soldo”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button