IviaggidiSimonaTravelTurismo

IviaggidiSimona, Sant’Agata l’incantevole spione di Puglia

Posto a 795 metri di altezza, il paese è chiamato “La loggia delle Puglie” o “Lo spione delle Puglie”, per la sua singolare posizione è uno dei borghi più incantevoli di Capitanata. Un viaggio durato sei giorni – esperienza troppo breve – passati all’insegna di sostenibilità, autenticità, contaminazione, emozione. Un posto che offre al viaggiatore la possibilità di toccare con mano le opportunità offerte dal territorio, anche dal punto di vista del turismo aziendale, con esempi significativi di come si possa trasmettere, a chi la visita, suggestioni legate all’unicità del suo patrimonio storico-artistico, alle sue bellezze naturali e paesaggistiche, oltre che alla ricchezza e all’eccellenza dell’enogastronomia, tutto sostenuto da una grande qualità dell’accoglienza, come solo in Puglia sanno fare. Sant’Agata fa venir voglia di raccontare le emozioni e la bellezza di un’antica simbologia che colpisce nell’animo. Passeggiare per il paese, alla scoperta di ogni singolo anfratto, fa apprezzare l’unicità della bellezza; ogni singola pietra, mattone, vicolo, su e giù per il paese, raccontano secoli di storia, dal medievale, al longobardo, all’aragonese per poi essere rinfrancati nelle fatiche da piatti tipici da far venire voglia ad un reggimento. Una delle tappe è la piazza principale sulla quale affaccia il Municipio e subito ci si imbatte nella “Bibliocabina”, una vecchia cabina telefonica dismessa e rinata come punto di book crossing. Altro punto di book crossing all’interno del Castello imperiale – che domina il paese – con la “Bibliocantina” ricavata da un grosso tino, ricolmo di libri che possono essere presi, letti, scambiati. Una realtà dove tutto, si muove in direzione della cultura. Nel mio viaggio ho avuto modo di assistere a momenti liturgici dal grande impatto emotivo. Parlando delle feste liturgiche di San Biagio e Sant’Agata, sappiate che ci si immerge in un’atmosfera fatta di ricordi, tradizioni, fede ed emozioni, un mix perfetto per vivere appieno la comunità. Le tradizioni del paese sono la sua ricchezza più importante e spetta ad ogni cittadino prendersene cura e custodirle nella memoria e nel tempo. Sant’Agata rappresenta una “location” ideale per eventi di ogni tipologia, perfetta per le attività di team building o incentive all’aria aperta. Può agevolmente ospitare eventi di alto livello, al pari di altre località italiane “blasonate” e a prezzi assolutamente concorrenziali.

Simona De Donato

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button