ChiesaCulturaIniziative

Ascoli. Un week end di eventi culturali dedicati alla memoria di mons. Leonardo Cautillo

Nel decimo anniversario della scomparsa di mons. Leonardo Cautillo – che del Museo Diocesano fu il primo Direttore – la Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e il Comune di Ascoli Satriano ne ricorderanno la testimonianza sacerdotale e l’impegno culturale con una serie di iniziative che, per due giorni, nel rispetto delle norme previste per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, catturerà l’attenzione di fedeli, studiosi e appassionati. Appuntamento sabato, 25 luglio 2020, alle ore 20, nell’Auditorium del Polo Museale (via Santa Maria del Popolo, 68 – Ascoli Satriano) dove, dopo i saluti del Sindaco, avv. Vincenzo Sarcone, e dell’attuale direttore del Museo Diocesano, don Ignazio Pedone, lo scoprimento di una lapide in bronzo in ricordo di mons. Cautillo anticiperà la presentazione, a cura del vescovo Luigi Renna, della “Via pulchritudinis”.

Gli spazi museali presentano “Un percorso di catechesi tra arte, fede e devozione”, come ricorda uno dei pannelli introduttivi al Museo, tra le cui stanze è possibile ammirare non soltanto documenti e mappe, statue e quadri, mezzi busti e sculture legate alla storia diocesana, ma anche una brillante collezione di argenti e una ricca raccolta di manufatti liturgici, espressione dell’attenzione episcopale, sacerdotale e laicale per la celebrazione dei divini misteri. Percorrere i corridoi museali significa lasciarsi guidare da un interessante itinerario che, illuminato dalla bellezza delle diverse espressioni artistiche, rivela e contribuisce ad una autentica formazione catechetica.

Tra le numerose particolarità dei prossimi giorni – e fino al 10 agosto – anche la “Madonna con Bambino”, più nota come “Madonna del Cardellino”, dipinto su tavola risalente agli inizi del XVI secolo che, al termine dell’esposizione, sarà ricollocata nella chiesa d’origine a Rocchetta Sant’Antonio.

Domenica, 26 luglio 2020, alle ore 19, il vescovo Renna presiederà la celebrazione eucaristica nella Concattedrale di Ascoli Satriano in suffragio di mons. Cautillo. Al termine è prevista la presentazione del volume “Mons. Leonardo Cautillo, una fiamma che arde ancora”, a firma di Potito Cautillo. Le conclusioni saranno affidate all’avv. Vincenzo Sarcone, sindaco della illustre cittadina.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button