ElezioniPolitica

Rocchetta, si accende la campagna elettorale tra candidati e civiche

Se pur le temperature non sono caldissime un clima rovente si respira lo stesso a Rocchetta Sant’Antonio per l’imminente campagna elettorale che porterà i rocchettani alle urne per le elezioni del sindaco e consiglio comunale. Ad oggi si naviga a vista con candidature che nascono la mattina per eclissarsi al tramonto. Il sindaco uscente, Valentino Petruzzi da indiscrezioni potrebbe non confermare la sua disponibilità ad un secondo mandato. Con lui anche una buona parte dell’attuale amministrazione che potrebbe convergere sull’attuale vice sindaco Pompeo Circiello che nei prossimi giorni dovrebbe sciogliere le riserve con la creazione di una civica. Dall’altra parte dalle ceneri della civica Rocchetta Democratica che ha amministrato per circa 20 anni fino al 2015 è nato un movimento politico dal nome “Un’altra Prispettiva” che ingloba all’interno anche l’unico partito ancora in piedi nel paese costituito dal PD. In questo movimento tra le candidature a sindaco potrebbe ritornare anche il nome di Ranieri Castelli, sindaco fino al 2015. In bilico la posizione di alcuni dissidenti dell’attuale maggioranza, oggi alla ricerca di intese su entrambi i tavoli. Battitori liberi invece Virgilio Caivano, già portavoce del coordinamento nazionale dei Piccoli Comuni e Luigi Ruberto, responsabile de movimento Liberal Monti Dauni. Caivano ha lanciato la proposta di arrivare ad un candidato sindaco attraverso le primarie, raccogliendo anche il parere favorevole di Ruberto.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button