Cultura

Ascoli, presto Faragola ritornerà a risplendere

Faragola non è stata dimenticata e presto tornerà a risplendere. Ad annunciarlo è il sindaco di Ascoli Satriano Vincenzo Sarcone, reduce da un summit tenutosi stamane nel sito archeologico per illustrare il nuovo progetto di recupero per Faragola. Come ricordiamo l’importante traccia romana fu oggetto di un devastante incendio nella notte tra il 6 e 7 settembre 2017, che mando in fumo quattordici anni di lavori archeologici. Stamattina il prof. Luigi Franciosini ha illustrato il progetto del Comune per il recupero, valorizzazione e fruizione della famosa Villa romana tardo-antica. La sua realizzazione avverrà grazie al finanziamento di 3 milioni di euro previsto dal CIS per la Capitanata e al cofinanziamento del Comune di Ascoli Satriano che ha sopportato il costo dell’intero progetto definitivo e delle relative consulenze. Nel sito archeologico erano presenti, oltre al prof. Luigi Franciosini, il dott. Italo Maria Muntoni e l’arch. Giuseppe Rociola per la Soprintendenza, il prof. Giuliano Volpe e la dott.ssa Maria Turchiano per l’Università di Foggia, l’arch. Franceschini e l’arch. Longobardi per il Mibact – segretariato regionale. “Per settembre inizieranno i lavori – spiega il sindaco di Ascoli Satriano Vincenzo Sarcone – di cui al progetto MIBACT, finanziati dal residuo del finanziamento pre-incendio, ed entro dicembre p.v. verrà pubblicato il bando per l’assegnazione dei lavori finanziati tramite il CIS per la Capitanata. Tutti i presenti hanno concordato sulle modalità di coordinamento dei vari interventi da effettuare e sul percorso multimediale realizzando”

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button