Editoriali

Il vaso di Pandora

Ad Alex Zanardi, il destino ha insegnato a provarci più che a vincere. «Nonostante tutto, non mi sono mai sentito sfortunato, ma ho sempre pensato a cosa avrei potuto fare con quello che mi era rimasto. Occorre sempre guardare cosa abbiamo intorno, e pensare che ogni giorno può comunque regalarci qualcosa di bello…». Che meraviglioso insegnamento. Forse è solo una questione di speranza. Viene in mente la leggenda di Pandora, che un giorno scoperchiò il vaso, liberando così tutti i mali del mondo, i vizi e gli spiriti maligni dell’invidia, della gelosia, dell’arroganza. Sul fondo del vaso rimase soltanto la speranza, che non fece in tempo ad allontanarsi prima che il vaso venisse chiuso. Da allora il mondo divenne un luogo diverso, inospitale, arido, privo d’amore e di solidarietà, finché Pandora aprì nuovamente il vaso per fare uscire anche la speranza. Il mondo ricominciò a “vivere”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button