Dai Comuni

Vicini… ma non troppo, a Sant’Agata di Puglia grande successo per il centro estivo comunale

A Sant’Agata di Puglia il Centro Estivo comunale per bambini riscuote successo di adesioni. Partito il 29 Giugno 2020, il programma ludico- didattico è intitolato “Vicini…. ma non troppo” ed è dedicato ai bambini dai 3 ai 10 anni, organizzato all’aperto, in varie location del centro urbano di Sant’Agata di Puglia. Il programma si svolgerà fino al 31 Agosto 2020. Alla prima scadenza per le ammissioni ci sono state 33 iscrizioni. È sempre possibile presentare le domande di ammissione. La prossima scadenza per l’accesso dei nuovi richiedenti è il 13 Luglio 2020. L’iscrizione è gratuita. L’Amministrazione Comunale ha voluto azzerare i costi a carico delle famiglie tenendo conto delle difficoltà economiche causate dall’emergenza Covid 19. Il Centro Estivo diffuso è articolato in quattro location: Piazzale San Nicola, Piazzale Sant’Antonio, Asilo Nido – Spazio Ludico Est e Asilo Nido – Spazio Ludico Sud. I gruppi dei bambini vengono formati tenendo conto delle Leggi Anticovid, per cui, per la fascia di età dai 3 ai 5 anni, massimo 5 bambini per gruppo, mentre per la fascia di età dai 6 ai 10 anni, massimo 7 bambini per gruppo. “Il progetto Vicini….ma non troppo – fanno sapere da Comune – è iniziato con 7 gruppi, ospitati presso le varie location, per 3 giorni a settimana, lunedi, mercoledi e venerdi, con i seguenti orari: mattina 9 – 12.00, pomeriggio 16,30 – 19,30. Le attività sono condotte da personale specializzato, coadiuvato da personale ausiliario. Il Team che conduce gli incontri è composto da Carmen Morese, Maria Colotti, Gerarda Argentieri, Carmen Capano e Maria Carrillo”.

In questa prima settimana le attività svolte hanno riguardato le seguenti tematiche: Riconoscimento delle emozioni. Espressione della propria creatività attraverso i colori. Sviluppo sensoriale attraverso la pasta sale. Sviluppare la motricità fine, la coordinazione mano-occhio e la concentrazione. Piccoli pescatori, migliorare la coordinazione oculo- manuale. Riconoscimento e associazione dei colori. Ughina la tartarughina: insegnare la cura degli animaletti. Realizzazione di una tartaruga attraverso la pasta, stimolando la concentrazione e coordinazione. Varietà di giochi. Per le iscrizioni si può scaricare l’apposito modulo all’interno del link “In Primo Piano” del sito internet del Comune di Sant’Agata di Puglia.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button