Cronaca

A fuoco il bosco di Ascoli Satriano, il sindaco “metteremo una taglia per acciuffare il piromane”

Un incendio di vaste proporzioni ha interessato una macchia boschiva ad Ascoli Satriano da questa mattina carabinieri forestali, volontari della Protezione civile e vigili del fuoco sono all’opera per spegnere le fiamme all’interno del boschetto. L’ incendio ha interessato il Bosco Serpente ai piedi del comune di Ascoli Satriano, a valle del Camposportivo e del Parco Archeologico dei Dauni. Dai primi elementi potrebbe trattarsi di un incendio doloso. Difatti il rogo presentava più incendi di innesco, circostanza che permette di ipotizzare un’azione criminosa alla base dell’incendio. Avevano già provato ad incendiare il bosco stanotte intorno alle ore due, ma grazie a pronto intervento della Protezione Civile i focolai sono stati estinti sul nascere. Oggi a mezzogiorno hanno riprovato e il caldo con il vento ha favorito l’espansione repentina del rogo. Non è la prima volta che Ascoli Satriano è destinataria di azioni criminose da parte di piromani che hanno più volte appiccato roghi nei vari angoli alberati della città.

“Esprimo profonda indignazione per questo atto criminale posto in essere da persone senza scrupoli. – spiega il primo cittadino di Ascoli Satriano Vincenzo Sarcone -Non è escluso che il Comune decida di prevedere una taglia per costoro”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button