Lo Struscio TV

La festa di Roseto finisce su Tv2000

Nella trasmissione L’ORA SOLARE approda Roseto Valfortore nel giorno del santi patrono San Filippo Neri, considerato il Santo della gioia che credeva nei giovani. Ospite della puntata Don Ivan Clemente, parroco di “Santa Maria Assunta” in Roseto Valfortore, che ogni anno organizza una particolare festa patronale in onore del santo della gioia tra la tradizione del formaggio lanciato dalle finestre e le fontane di vino e latte. Con lui, Felice Carpino, devoto che si occupa dell’organizzazione.

Video ?

??? Tv2000 – Dalla trasmissione L'ORA SOLARE "San Filippo Neri, il Santo della gioia che credeva nei giovani"? "Il…

Pubblicato da Roseto Today su Martedì 26 maggio 2020

Nel 1623 l’arciprete De Santis portò a Roseto il culto di San Filippo Neri, diventato poi il patrono del paese. Nella sua abitazione, trasformata in oratorio, si conserva un prezioso busto d’argento del santo. Fiorentino d’origine, San Filippo Neri si trasferì a Roma quando era ancora molto giovane. Nella città eterna ricevette l’appellativo di “secondo apostolo di Roma” per la determinazione con cui cercava di riportare sulla retta via una città sempre più corrotta e pericolosa. Fu ribattezzato dai fedeli come il “Santo della gioia”, grazie alla straordinaria capacità dimostrata nel coinvolgere i giovani, ragazze e ragazzi di strada con cui pregava e cantava. Restano memorabili alcuni suoi detti sarcastici, quali ad esempio lo “State buoni se potete”, titolo di un omonimo film sulla sua vita, o il “Ma va’ a morì ammazzato…per la fede” che gli valsero anche l’appellativo di “buffone di Dio”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button