Iniziative

Ascoli, Da Facebook una raccolta per la spesa solidale

L’emergenza sembra attenuarsi ma non la solidarietà. Tante le iniziative messe in moto in tutta la provincia di Foggia. A primeggiare in questa gara di solidarietà è la comunità di Ascoli Satriano, tra iniziative culturali, azioni benefiche e raccolta fondi. Un filo rosso che parte dai gruppi Facebook, vera fucina della beneficenza ascolana. In modo particolare uno dei più popolari gruppi, “Ascoli Satriano: La Città dei Grifoni”, ha messo in piedi una raccolta che ha raggiunto un traguardo importante che supera i 1800 euro. “Grazie alle donazioni volontarie di decine di generosi amici – spiega Gino Gallo, moderatore e fondatore del gruppo Facebook – abbiamo raccolto 1815 Euro (comprensivo del 10% sulle donazioni offerto dal supermercato DOK di Ascoli Satriano), che sono serviti a dare una “boccata d`ossigeno” in questo momento difficile, garantendo la massima privacy, a decine di famiglie in serie difficoltà economiche. 36 spese solidali e 14 uova di Pasqua per i più piccoli, questi i numeri di cui andiamo fieri. I nostri ringraziamenti più sinceri vanno, in primis, ai donatori per la fiducia riposta nella mia persona, al punto da darmi carta bianca (vi stimo dal profondo del cuore). Un grazie particolare anche a supermercato DOK di Ascoli Satriano, splendido compagno di avventura, un team di persone professionali e sensibili alle esigenze dei più deboli, ma anche ai miei grandi amici Domenico D’ambrosio e Loredana Bruno del supermercato “Al Piccolo Guadagno” di Candela (donazione di beni di prima necessità); Linea Natura di Ascoli Satriano, sempre attivamente presente alle nostre iniziative (donazione di beni di prima necessità) e ai tanti cittadini intervenuti sostegno dell’iniziativa”. Facebook diventa volano di solidarietà e lo fa nella quotidianità. Spesso le piazze virtuali sono un ginepraio di odio e di contrapposizioni che portano gli utenti a dividere i paesi creando barricate. In questo caso Facebook è stato invece il mezzo per racchiudere in un piccolo gesto un aiuto sincero verso il prossimo in un momento difficile come quello vissuto in questi giorni di lockdown. A guidare l’iniziativa ascolana un hashtag #chipuodiaunamano e con lo stesso auspicio si spera che anche in questa seconda fase tutti insieme troviamo il tempo per dedicarci anche agli altri. “Quando si può tendiamo – spiega Gallo – una mano o meglio un gomito (viste le prescrizioni) in aiuto di chi vive accanto”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button