Le Emergenze

Lopalco: i dati sono positivi ma sono incazzato con i pugliesi

Pochi focolai e situazione sotto controllo! A rassicurare i pugliesi è il professor Pierluigi Lopalco, capo della tack force contro il coronavirus della Regione Puglia che però davanti alle scene viste in questi giorni con una movida senza rispetto delle regole. “Sono d’altro canto arrabbiato ed esterrefatti – spiega Lopalco – che dopo mesi di lockdown oggi i cittadini non hanno un minimo di intelligenza riempendo piazze e strade facendo allegramente assembramenti senza mascherine e con atteggiamenti a dir poco scorretti.



Queste persone non hanno dei parenti e degli amici a cui tengono da tutelare? Inoltre se una persona su due porta la mascherina non vi è protezione e tutti i sacrifici si vanificano. Che poi non ci vuole tanto – continua stizzito Lopalco – Tre regole lavarsi le mani, indossare la mascherina e distanziamento sociale. Non ci vuole una laurea e non posso accettare che i pugliesi non siano un popolo civile. Quello che sto vedendo in questi giorni è assurdo ed è preoccupante. Siamo danti ad un virus che se da un lato non causa un granché in altri può avere un decorso grave e anche se si guarisce si guarisce con dei residui di malattia anche molto gravi. Il mio appello è ai giovanotti invincibili con la birra in mano, se voi siete invincibili i vostri cari potrebbero non esserlo e quindi con la vostra idiozia pregiudicate la salute di chi vi sta vicini. Dobbiamo smetterla di giocare con la salute pubblica e sono veramente arrabbiato perché ho visto delle scene indicibili gente senza nessuna precauzione sia negli atteggiamenti e sia nei presidi come mascherina e igiene delle mani”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button