Le Emergenze

Il sindaco di Panni contro la Caritas, “no al falso buonismo sulle nostre spalle”

Il sindaco di Panni, Pasquale Ciruolo solleva un polverone sulla gestione della carità da parte di istituzioni no profit del mondo ecclesiastico. “Quando si agisce tramite la Caritas facendo trasferire persone nel nostro paese, in primis, – spiega il sindaco di Panni, Pasquale Ciruolo – bisognerebbe avvertire i sevizi sociali del comune per la presa in carico, così da mettere in condizioni gli stessi servizi sociali di interloquire con l’amministrazione per la soluzione di eventuali problematiche. Ma soprattutto si dovrebbe avere il buon senso, quel buon senso derivante da una vera azione caritatevole, nel non lasciarli soli ed abbandonati a se stessi o sulle spalle del Sindaco o di chi per lui.Le azioni caritatevoli vanno seguite giorno per giorno e non addossate a chi non sa nulla e si ritrova a gestire situazioni assurde. Situazioni di abbandono assoluto alle quali giorno dopo giorno noi che non sappiamo nulla mettiamo riparo sempre e comunque nel silenzio. In queste cose ci vuole il cuore altrimenti resta soltanto una sceneggiata che mette in evidenza un falso buonismo che va a danno di persone che hanno gravi e seri problemi. Qualcuno riflettesse e tacesse. Conclude il sindaco Ciruolo”

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button