Editoriali

Salone Internazionale del Libro

“Se non provano i libri a immaginare il futuro, chi può farlo?”
Domani apre il 33esimo Salone Internazionale del Libro di Torino e il tema di quest’anno è “altre forme di vita”. In un momento come questo il tema è più che appropriato, è tempo di concretizzare idee per vivere in maniera più rispettosa di noi tutti abitanti della Terra. Una diversa e più equa distribuzione dei beni primari per dare maggiore dignità a tutti, ripensare all’economia in un’ottica di benessere collettivo, pensare agli interventi necessari per evitare ulteriori danni dovuti al cambiamento climatico, l’istruzione che cambia sia nei contenuti che nelle forme di insegnamento e di apprendimento, la salute messa a rischio da nuove malattie, la tecnologia che modifica quotidianamente il nostro modo di vivere. I libri ci aiutano a comprendere meglio tutto questo e ad aprirci la strada per un futuro migliore. Prendete d’assalto, non solo oggi, le biblioteche, le librerie, le associazioni che mettono a disposizione le loro raccolte di libri, e rendetevi partecipi di idee per individuare le migliori “altre forme di vita”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button