Monti Dauni

Anzano, negativi i tamponi a due cittadini

Tirano un sospiro di sollievo gli abitanti di Anzano di Puglia. In queste ore sono arrivati i risultati di due tamponi effettuati su due cittadini e risultano negativi. Ieri il sindaco aveva avvisato la popolazione che era in atto il monitoraggio ed oggi con grande gioia ha annunciato il buon esito. “Aspettando di avere comunicazione ufficiale da parte della Asl di Foggia, – scrive su un post il sindaco di Anzano di Puglia, Paolo Lavanga – mi rallegra apprendere della notizia secondo cui i tamponi effettuati su due nostri compaesani sarebbero risultati negativi. Ci rallegra allo stesso modo sapere che l’azienda che da lavoro a tanti nostri concittadini abbia effettuato da subito le procedure di prevenzione del caso. D’altronde non ci si poteva aspettare diversamente da una società ben organizzata e affidabile come questa. Dispiace soltanto sapere che qualcuno abbia decretato prematuramente sentenze ingiustificate. Ai lavoratori che si recano a lavoro presso l’azienda Eurosa di Candela, mi sento di dire di continuare ad andare a lavoro con serenità, rispettando le misure di prevenzione che l’azienda vi ha già senz’altro comunicato. Mi preme comunque raccomandare tutti nel fare buon uso di questa esperienza, al fine di essere sempre severi e attenti nei confronti di questo nemico invisibile e di porre fiducia nelle procedure ufficiali della Asl e delle istituzioni. Cercate di rimanere lucidi e di dare a ognuno per quanto di propria competenza, la possibilità di espletare il proprio ruolo. Non servono supposizioni, raccomandazioni e tesi da bar, ma è importante il rispetto delle disposizioni governative emanate. Non abbassiamo la guardia ed evitiamo di essere superficiali e sono convinto che potremo vantare ancora di non avere contagi nel nostro paese. Alla famiglia interessata da questa brutta esperienza esprimo il mio sostegno e ammirazione per l’umiltà con cui ha affrontato questo brutto momento. Conclude Il Sindaco”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button