Dalla Provincia

Interventi sulle provinciali, Gatta sblocca le arterie dai Monti Dauni ai Reali Siti

Un piano per sistemare le strade tra e per i Cinque Reali Siti. Questa la novità giunta da Palazzo Dogana oggi. “A fine novembre scorso spiega il Presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta -, durante l’incontro con i Sindaci dei Cinque Reali Siti ho presentato il programma degli interventi per la messa in sicurezza delle strade provinciali di quel territorio che versano in pessime condizioni, ed oggi possiamo fare un primo focus sullo stato di attuazione del programma medesimo. Dopo l’ultimazione dell’intervento sulla S.P. 81 (tratto Carapelle-Ortanova), saranno realizzati lavori per oltre 1.000.000,00 di Euro”.

Tra i lavori diversi tratti che collegano l’area dei Cinque Reali Siti con i Monti Dauni ed in modo particolare con Ascoli Satriano. Nei prossimi giorni, dopo la sottoscrizione del contratto, avranno inizio: LAVORI URGENTI ED INDIFFERIBILI PER LA SISTEMAZIONE DEL PIANO VIABILE ED OPERE DI PROTEZIONE SULLA STRADA PROVINCIALE N. 88 (ASCOLI SATRIANO – CONTESSA) TRATTO ABITATO DI STORNARA – CAPOSALDO FINALE S.S. 16 BIS, per un importo di €190.000,00. Inoltre tra pochi giorni saranno eseguiti interventi di manutenzione straordinaria STRADA PROVINCIALE N. 81 (CARAPELLE-ORTANOVA-STORNARELLA),

Tratto: abitato di Ortanova – abitato di Stornarella, per un importo complessivo di circa € 100.000,00; STRADA PROVINCIALE N. 88 (ASCOLI SATRIANO-CONTESSA):

Importo opere €100.000,00.

Tratto: abitato di Stornara abitato di Stornarella (costeggiato dalla pista ciclabile), per un importo complessivo di circa €100.000,00.

“La settimana scorsa – continua Gatta – ho approvato, altresì , il progetto per LAVORI URGENTI ED INDIFFERIBILI A TRATTI, PER LA SISTEMAZIONE DEL PIANO VIABILE ED OPERE DI PROTEZIONE SULLA S.P. N. 79 (ORDONA-CARAPELLE-S.S.544), S.P. 83 (STORNARA ORTANOVA), N. 85 (ASCOLI-ORDONA), N. 86 (ORDONA-CONTE DI NOIA) N. 89 (CORLETO-SAN CARLO, dell’importo di € 600.491,19. Atti concreti di un Ente Provincia a servizio dei cittadini e delle comunità di Capitanata”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button