EconomiaMonti Dauni

Bovino riapre i mercati

Da Lunedì 11 Maggio 2020 a Bovino ripartono le attività del mercato quotidiano di frutta e verdura; commercio in forma itinerante e mercato settimanale del sabato (settore alimentare). Nel centro dei Monti Dauni ci sarà la riapertura in sicurezza dei mercati, grazie all’individuazione di un’area dedicata adibita temporaneamente, per il periodo di durata dell’emergenza Covid-19, all’attività di vendita di generi alimentari. L’area preposta è situata in Zona Campo Sportivo in prossimità di Via G. Marconi.

IN TALE AREA SARÀ CONSENTITO LO SVOLGIMENTO DI:

MERCATO SETTIMANALE DEL SABATO non festivo dalle ore 7:00 alle ore 14:00 agli assegnatari di posteggi del SETTORE ALIMENTARE che in precedenza svolgevano il mercato del sabato su Viale Regina Margherita;

MERCATO QUOTIDIANO DI FRUTTA E VERDURA

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00 agli assegnatari di posteggi che in precedenza svolgevano il mercato di cui trattasi su Via C. Alberto;

ATTIVITÀ DI COMMERCIO IN FORMA ITINERANTE ESCLUSIVAMENTE IN “SEDE FISSA” per le sole attività autorizzate alla vendita nei mercati dall’art.1 lett. z) del D.P.C.M. del 26.04.2020, presso la zona individuata ed esclusivamente dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle ore 08:00 alle ore 14:00, data l’impossibilità, in considerazione dell’esiguità del personale della P.M. a disposizione di far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale nonché il divieto di assembramento di persone su tutto il territorio comunale.

A decorrere dal giorno 11.05.2020 e fino a nuove disposizioni, gli operatori commerciali di generi alimentari ed i produttori agricoli concessionari di posteggio nel mercato settimanale del sabato e nel mercato quotidiano di frutta e verdura, anche in forma temporanea, nonché agli spuntisti e agli esercenti dell’attività di commercio in forma itinerante di generi alimentari, dovranno osservare le seguenti disposizioni inerenti lo svolgimento dello stesso: il mantenimento della distanza minima di 1,50 metri, tra un banco e l’altro, prevista nella collocazione del mercato, con chiusura con nastro bianco e rosso dei relativi corridoi; l’obbligo del mantenimento di almeno un metro di distanza sociale tra operatori e clienti e fra clienti; ad ogni titolare di concessione di segnare a terra – con gesso non indelebile – davanti al proprio banco, nel rispetto della distanza sociale di cui sopra, due/tre quadrati – di mq. 1 – destinati all’attesa degli avventori che dovranno essere serviti, distanziati di almeno un metro dai due lati del proprio posteggio; obbligo di mascherina protettiva e guanti per gli operatori; obbligo di mascherina e guanti per i clienti ai quali è fatto divieto assoluto di toccare la merce esposta; obbligo di esporre un cartello, presso ogni banco, ben visibile con le prescrizioni di cui alla presente ordinanza; obbligo di mettere a disposizione della clientela un contenitore di disinfettante per le mani; che ogni operatore mercatale provveda affinché nell’area antistante la propria attività commerciale siano evitati assembramenti, segnalando all’organo di vigilanza eventuali criticità; l’istituzione nella “Zona Campo sportivo comunale” adiacente alla Via G. Marconi di segnaletica verticale con n.1 cartello circolare “Divieto di sosta” con pannello integrativo.

“In questo delicatissimo momento- spiega il sindaco di Bovino Vincenzo Nunno – non bisogna abbassare la guardia. Ripartiamo, ma in sicurezza, garantendo l’innalzamento delle misure igienico sanitarie a tutela di tutti ovvero della comunità nel suo complesso. Confido nella fattiva collaborazione di tutti”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button