EconomiaMonti Dauni

Piccoli comuni, fondo perduto del 100% per la valorizzazione di borghi e centri storici

Un avviso pubblico per promuovere e valorizzare il patrimonio culturale a supporto del settore turistico nel Sud Italia. Questa la novità per i piccoli comuni che si trovano nelle regioni del sud.

L’obiettivo del bando è sostenere interventi per il rafforzamento dell’attrattività dei borghi e dei centri storici di piccola e media dimensione, attraverso il restauro e recupero di spazi urbani, edifici storici o culturali, nonché elementi distintivi del carattere identitario. L’intervento mira altresì a sostenere progetti innovativi di sviluppo turistico che favoriscano processi di crescita socio-economica nei territori beneficiari, anche al fine di promuovere processi imprenditoriali che ne accrescano l’occupazione e l’attrattività.

Sono beneficiari i Comuni delle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con una popolazione residente – dati Istat al 31/12/2018 – fino a 5.000 abitanti, ovvero fino a 10.000 abitanti che abbiano individuato il centro storico quale zona territoriale omogenea (ZTO) ai sensi dell’art. 2 lett. A) del decreto ministeriale n. 1444/1968 e successive modifiche.

Il finanziamento è concesso nella forma del contributo a fondo perduto, pari al 100% delle spese ammissibili.

Il contributo massimo concedibile per beneficiario è di 1.000.000 di euro, IVA compresa.

(Foto copertina veduta di Castelnuovo della Daunia – Lucia Baranelli)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button