EconomiaMonti DauniTurismo

Candela, prende forma il terminal bus e ora ripartono anche i lavori

Ha già un bel aspetto il Terminal bus di Candela ancora in uno stato rustico ma già a buon punto rispetto alla tappa di fine lavori. Oggi il sindaco Nicola Gatta ha effettuato un sopralluogo in occasione della ripresa dei lavori. L’opera ricordiamo sarà realizzata a due passi dal casello autostradale dell’A16 in una posizione invidiabile, che rende Candela uno degli snodi autostradali viari più trafficati di Puglia. Il casello autostradale registra il passaggio di oltre un milione di veicoli, diventando nel tempo punto di riferimento dell’intero territorio e core business per la realizzazione dell’ambiziosa opera del termina bus. Il costo complessivo stimato è di circa 1.750.000 euro con un cofinanziamento regionale di 400mila euro, grazie a fondi del Ministero delle Infrastrutture, mentre l’utilizzo delle royalties sulle estrazioni metanifere  garantirà la copertura delle somme restanti.

Tanti i servizi all’interno della struttura che permetteranno ai viaggiatori in transito di poter scoprire le bellezze naturalistiche e architettoniche di Candela e dei comuni limitrofi ma soprattutto di avere il giusto confort nei tempi di attesa delle coincidenze.  Il progetto esecutivo dell’opera, studiato in ogni dettaglio, prevede, oltre alla realizzazione del Terminal Bus Intermodale con relativi parcheggi e servizi di biglietteria, la realizzazione  di un ampio ristorante, di un bar, la costruzione di un’area giochi ma soprattutto, la realizzazione di spazi commerciali.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button