Monti Dauni

Carrambata a Monteleone sorelle si rivedono dopo 23 anni grazie ad una video chiamata

Dopo 23 anni si sono riviste anche grazie all’emergenza covid19 che ha creato i presupposti per una video chiamata. Stiamo parlando di Zia Lucia ed Elena due sorelle di Monteleone di Puglia, una ospite della struttura per anziani del paese e l’altra emigrata anni fa in Canada. Da oltre 23 anni non erano più riuscite a vedersi. La telefonata non mancava mai, ma vedersi era diventato difficile anche a causa dell’età. L’idea di una video chiamata non era venuta a nessuno delle due sorelle, probabilmente per Zia Lucia ed Elena, video chiamarsi era solo una cosa da vedere nei film, poi arriva il coronavirus e con esso la necessità nelle case di cura di implementare un servizio di videochiamate per permettere un contatto visivo tra parenti ed ospiti dopo la chiusura al pubblico e alle visite delle strutture. Così il personale della Casa della Terza età “Suor Maria Nazaria Albani” hanno proposto a Zia Lucia di ritrovare nello schermo di un tablet il volto di sua sorella Elena, sbiadito nei ricordi lunghi 23 anni. Dopo qualche istante di attesa e qualche squillo in più ecco apparire Elena “So Lucia.. – ha esclamato la nonnina monteleonese”.

Da qui lacrime e risate tra parole mozzate dall’emozione e apprezzamenti sul look. “Oggi in Casa di Riposo si è pianto per la profonda commozione – raccontano le operatrici. – La nostra Nonnina Zia Lucia dopo 23 anni tramite una video chiamata, rivede la sorella Elena che si trova in Canada. Le lacrime hanno solcato il viso di Zia Lucia della Sorella, della nipote e di tutte le Operatrici in turno che hanno reso possibile tale evento. Anche noi ci siamo emozionati tantissimo, la loro gioia la loro salute, è per noi fonte di orgoglio”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button