Editoriali

Non torneremo…..

È’ comparso su un muro di Madrid “no volveremos a la normalidad, porque la normalidad era el problema” Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema. Fanno impressione alcuni numeri che si leggono in questi giorni (la matematica non sarà mai il mio mestiere….) 17 organismi nazionali, 16 task force, 19 unità di crisi regionali. Intanto Amazon ha assunto 75mila ragazzi mentre Walt Disney ne ha licenziate 43mila. Una stravittoria dell’utilità sulla fantasia. Un accenno di riscatto poteva venire dalla “notte prima degli esami” ma anche questa sarà diversa, sicuramente in presenza (fisica), chissà con quante emozioni. Questi ragazzi che volevano cambiare il mondo, sono stati cambiati dal mondo, sopravvivono ma non vivono, lottano ma perdono, la distanza non li aiuta, loro che si accorgono di non potersi frequentare da uno schermo. Hanno bisogno dei banchi e di chi ci sta dentro, hanno bisogno di strette di mano e abbracci per crescere. E questa scuola che rischia di essere così anche in futuro, con la cuffia sulle orecchie e lo sguardo fisso sullo schermo risulta più amara di qualsiasi caffè amaro già preso o ancora da prendere. Sicuramente indicherà la strada per essere tecnologici ma farà mancare sempre più il “compagno di banco”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button