Monti Dauni

E dopo i ceci a Rocchetta donano le lenticchie

A Rocchetta Sant’Antonio la solidarietà non si ferma. Dopo la donazione di ceci da parte della locale cooperativa agricola ora un giovane imprenditore ha deciso di regalare al paese lenticchie autoctone. L’idea è venuta a Michele Garruto patron dell’azienda “Mulino di Puglia” che ha deciso di donare ben 11 quintali di lenticchie di propria produzione.

Dopo l’imbustamento saranno distribuite alle famiglie di Rocchetta dal comune. Il Mulino di Puglia è una giovane realtà che si sta facendo spazio nel territorio con prodotti di qualità e soprattutto a chilometro zero. Garruto non è nuovo a questo tipo di donazioni. In passato i suoi legumi hanno sostenuto le associazioni locali nella realizzazione di manifestazioni ed eventi culinari di promozione delle peculiarità gastronomiche dei Monti Dauni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button