Eventi e spettacoliLe Emergenze

Sagre a porte chiuse e concerti in streaming! La soluzione per l’estate pugliese

Sarà sicuramente una estate alternativa quella che vivremo da giugno non solo in Puglia ma un po’ in tutto il pianeta. Corrono ai ripari anche regioni é enti di promozione turistica per poter arginare con soluzioni quelli che si preannuncia come una stagione con segno negativo su tutti o fronti. Dopo la notizia del divieto di feste patronali ed eventi arriva una soluzione tampone da parte dell’assessorato alla cultura della Ragione. Tra le ipotesi al vaglio, ad esempio, quella di trasmettere in streaming alcuni eventi, come può essere un concerto musicale o un evento religioso. Si sta vagliando l’ipotesi di ingressi contingentati e ordinati per le sagre popolari, ma si tratta di idee che verranno valutate dagli esperti della task force coordinata dall’epidemiologo Lopalco. “Stiamo approntando con il professore Pierluigi Lopalco un “manuale di sicurezza”, tra qualche giorno sarà pronta una prima bozza”, dichiara l’assessora regionale al Turismo, Loredana Capone.”Si tratta – spiega di un protocollo con regole per tutelare la salute. E’ evidente che non si potranno svolgere, nemmeno dopo la riapertura, le sagre e le feste nelle modalità a cui siamo abituati e che animano i nostri borghi e le nostre città. Ma dall’altra parte vogliamo individuare un percorso che, evitando gli assembramenti, ci permetta anche di salvare le nostre tradizioni”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button