Regione

Assegni di cura. Trevisi (M5S): “Il fallimenti Emiliano, su cui ancora regna il caos”

“La situazione degli assegni di cura rappresenta uno dei fallimenti più grandi dell’amministrazione Emiliano, come testimonia purtroppo la disperazione di migliaia di famiglie, da cui ogni giorno riceviamo segnalazioni. Ce ne sono alcune che negli anni sono state costrette a vendere addirittura i propri oggetti preziosi per poter far fronte alle spese per assistere i loro cari. Più volte abbiamo fatto proposte all’assessore al Welfare Ruggeri, puntualmente ignorate e ora siamo arrivati alla situazione per cui l’assessore definisce necessario ridurre l’importo dell’assegno di cura a 700 euro, una cifra che addirittura definisce ‘congrua’ per le famiglie. Parliamo di un sostegno fondamentale su cui regna ancora il caos. A questo punto chiediamo che l’assessore nel prossimo consiglio riferisca quello che sta succedendo, come già fatto in Commissione, per fare chiarezza”. Così il consigliere del M5S Antonio Trevisi.

“È necessario accelerare le procedure – continua il pentastellato – per questo chiediamo alla Regione di mettere immediatamente a disposizione le risorse disponibili. Bisogna continuare con il pagamento degli assegni di cura per le persone disabili gravissime già conclamate – continuano i consiglieri cinquestelle – aprendo contestualmente una finestra per i nuovi richiedenti e per  le migliaia di persone le cui domande erano state dichiarate ammissibili, ma non finanziabili e che attendono da mesi. Le famiglie pugliesi – conclude il pentastellato – da anni aspettano risposte. Non si può continuare così”. 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button