CulturaIniziative

A Rocchetta libri d’asporto con LiberaMente

In questi giorni le iniziative di  solidarietà, aiuto, sostegno, assistenza, da parte di giovani e meno giovani, ai più bisognosi, sono state tante e soprattutto tali da farci ammirare in tutto il mondo. Le porteremo con noi tra i ricordi più belli. A tutti sono arrivati i ringraziamenti, oltre l’apprezzamento per il lavoro fatto e che ancora si sta facendo, da parte delle più alte personalità dello stato, della Chiesa, della Società Civile e noi, nel nostro piccolo, ci uniamo in maniera sentita e sincera. Un grazie particolare, però, vorrei che lo facessimo, tutti, ai ragazzi dell’Associazione LiberaMente di Rocchetta Sant’Antonio, che hanno avuto la bellissima idea di proporre un’iniziativa per “alimentare” anche la mente. Di cosa si tratta : hanno messo a disposizione di tutti, per ragioni organizzative l’iniziativa è limitata a Rocchetta Sant’Antonio  ma può essere facilmente replicata ovunque, i libri presenti nella loro raccolta, frutto di donazioni di privati, e così hanno creato un accesso attraverso facebook,  il “Book Village”, dove sono stati catalogati tutti i libri, chiunque  può scegliere il titolo che gli piace e i ragazzi di LiberaMente lo te portano a casa (indossando mascherina, guanti e con tutte le precauzioni possibili). Un’iniziativa che ha avuto grande successo, sono tanti i libri richiesti e consegnati. In un momento di sofferenza delle librerie e delle attività culturali in genere, questa iniziativa, assume un valore ancor più importante e la risposta della popolazione dimostra che la voglia di alimentare la mente non manca. Essere distratti dalle vicissitudini di questi giorni e della vita in genere, che non risparmia importanti preoccupazioni, non ha impedito a tanti di apprezzare e utilizzare la magnifica iniziativa. Questa, però, non è l’unica  intrapresa in questo periodo di coronavirus, è loro l’idea della “squarcella della solidarietà” un dolce tipico locale, che si fa a Pasqua, prodotto gratuitamente e messo in vendita per ricavarne quanto necessario per l’acquisto di un macchinario da donare alla Terapia Intensiva degli Ospedali Riuniti di Foggia. Obiettivo raggiunto. D’accordo con il parroco don Antonio Aghilar e Sua Eccellenza il Vescovo Luigi Renna hanno messo a disposizione l’attrezzatura necessaria e soprattutto la loro esperienza per dare l’opportunità a tutti di  seguire in “streaming” le Funzioni Religiose del periodo pasquale e non solo, l’iniziativa continuerà fino a quando la situazione non si sarà normalizzata. Ma questi ragazzi ci hanno abituati, nel tempo, l’Associazione nasce nel 2001, ad iniziative simili o diverse ma sempre molto importanti, molto coinvolgenti e molto aggreganti. E’ loro la prima organizzazione di un gruppo di “Protezione Civile” che si è sempre prodigato  per portare aiuto a chi ne avesse bisogno; è loro, anche, l’organizzazione di una delle manifestazioni estive più importanti del paese “La cena Medievale e l’Assalto al Castello. Sul sito www.liberamente.it  una breve presentazione spiega, in maniera sintetica ma esaustiva, le finalità e le attività dell’Associazione. “Non di solo pane vive l’uomo” (citazione biblica) ma anche delle parole, dei pensieri e di tutto quanto si assimila con la lettura. La cultura è parte integrante della nostra vita, i libri, i musei, il teatro, il cinema ci salvano dall’ignoranza e ci portano in una dimensione più giusta e più consona al nostro vivere civile. La cultura è bellezza, è quella cosa in grado di suscitare emozioni improvvise ed  imprevedibili, è la conoscenza ereditata, anche attraverso la lettura, di usanze, costumi, tradizioni, scoperte, è l’appartenenza ad una “famiglia”con un modo di pensare e di essere, che consente di riconoscersi, un elemento identitario che ti permette di sentirti “a casa”. Grazie ragazzi e ad maiora!   

Antonio Caivano

Video ?

Oggi telenorba ha dedicato un servizio all’iniziativa del libro d’asporto #liberamentersa

Pubblicato da BookVillage su Venerdì 17 aprile 2020

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button