CulturaEventi e spettacoliRegione

Regione Puglia “Concerti e feste patronali saltano questa estate”

“In Puglia come in tutta la nazione il settore della cultura e degli eventi non potrà ritornare a gestire gli appuntamenti estivi come una volta”. Lo afferma il direttore del dipartimento turismo e cultura della Regione Puglia, Aldo Patruno. “Non si potrà più pensare come una volta alla realizzazione di eventi come la notte della Taranta, ma anche ad eventi con cinquecento, mille persone come le feste patronali e le feste di pizza in generale. Cercheremo di aiutare il settore turistico e culturale con incentivi, ma la priorità è la salute dei cittadini. Assembramenti non saranno concessi e anche sulle spiagge saremo pronti a varare un piano condiviso per far accedere ai lidi i cittadini. Dispiace per quella rete di eventi: sagre, spettacoli e feste patronali che in questa fase dovranno essere radicalmente aiutati.

direttore del dipartimento turismo e cultura della Regione | Aldo Patruno

Vanno considerate tra i grandi eventi e quindi credo sia improbabili è impossibile poterle realizzare. Per questo anche l’indotto dalle giostre alle luminarie fino alla bancarella dei lupini e ai fuochi d’artificio cercheremo di intervenire per non vanificare anni di sforzi è una tradizione centenaria legata alle feste patronali. Anche pro loco e associazioni saranno oggetto di aiuti per poter rilanciare la Puglia. A questo si affiancherà una task force di menti pensanti che la Regione Puglia utilizzerà per rilanciare e aiutare il settore. Conclude il direttore del dipartimento turismo e cultura della Regione.

.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close