Le EmergenzeRegione

Covid19. Sindaci dei Monti Dauni chiedono più attenzione ad Emiliano

È da poco terminata la videoconferenza di tutti i sindaci di Capitanata con il Presidente Michele Emiliano e la task force del Dipartimento di prevenzione Asl. Più di 4 ore di confronto serrato per migliorare la collaborazione tra i diversi livelli istituzionali. Tante le richieste avanzate dai sindaci. “Tra queste – sottolinea il sindaco di Deliceto Pasquale Bizzarro – al presidnete Emiliano abbiamo chiesto più tamponi, più mascherine e soprattutto informazioni più tempestive su contagi e quarantene. Bisogna fare tutto il possibile per bloccare sul nascere la diffusione del virus. Siamo davanti ad una sfida che mai avremmo pensato di dover affrontare. Ognuno di noi deve fare la sua parte”.

Nella video chat si è anche parlato del problema delle rsa dei Monti Dauni. Tra queste ricordiamo quella di Troia e Bovino dove sono stati registrati diversi casi positivi al covid19.

“Il Presidente Emiliano – aggiunge il sindaco di Anzano di Puglia Paolo Lavanga – ha dichiarato che se non fosse per i casi riscontrati negli ultimi giorni nelle RSA della nostra provincia, la diffusione sarebbe quasi a zero. Siamo davanti ad una sfida che mai avremmo pensato di dover affrontare. La parte più importante però tocca ancora a voi cittadini, quindi evitiamo di diventare veicolo di contagio del virus. Anzano sta facendo la sua parte non presentando al momento nessun caso di covid19. Siamo noi stessi sorveglianti di questa situazione che si spera mantenere fino a conclusione di questa maledetta emergenza”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button