Le Emergenze

A Bovino la Rsa è un lazzaretto?Intanto il personale è allo stremo, segregati da 5 giorni

Sono tutti positivi al tampone pazienti e operatori sanitari della Rsa Il Girasole di Bovino? Ad asserirlo sono fonti interne alla struttura, ma manca l’ufficializzazione da parte delle autorità. Mentre l’odissea del tragico “turno” composto da un medico, tre oss, due infermieri, un’inserviente è un’operatrice di reception sembra non finire. Con oggi sono cinque i giorni in cui il personale sta portando avanti la struttura senza un cambio turno con loro 35 persone rimaste in isolamento precauzionale all’interno della struttura dopo che che due ospiti erano stati trovati positivi al virus. Dopo l’intervento dell’Asl di San Severo nella giornata di ieri sono arrivati i risultati dei test e sembrerebbe che siano risultati tutti positivi al Covid-19, ad eccezione dell’addetto alla logistica, l’addetta alla reception e un Oss, che comunque dovranno rifare il test tra qualche giorno.

Attualmente sono rimasti nella Rsa circa 35 pazienti, quelli più gravi sono stati trasportati in ospedale.

Si attendono le fonti ufficiali, anche perché a mezzogiorno di oggi lunedì 30 marzo i tamponi positivi erano solo due, si sarebbe ancora in attesa del risultato di altri 30 test processati ieri.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button