EconomiaMonti Dauni

Emergenza civid19. A Rocchetta il comune interviene con 80 mila euro

Saranno presi dal bilancio comunale di Rocchetta Sant’Antonio i primi 80 mila euro per garantire aiuti al paese. Uno sforzo che sarà ripartito in tre canali 20.000,00 per i sussidi alle persone bisognose; 30.000,00 per le attività oggetto di chiusura del DPCM; 30.000,00 per la riqualificazione delle stesse. “Avendo la delega alle attività produttive – afferma l’assessore Raffaele Mangino – in questo momento insieme a tutta l’Amministrazione, ci sentiamo il dovere di fare e dare di più ai nostri cittadini in difficoltà. Lavorando in Smart working, abbiamo deciso di demandare agli uffici gli atti conseguenziali per destinare fondi per far fronte alle difficoltà economiche con dei sussidi. Questi saranno i primi provvedimenti che la prossima settimana saranno oggetto di determinazione da parte degli uffici comunali perché all’emergenza sanitaria, noi abbiamo il dovere di fermare anche l’emergenza economica nel nostro piccolo paese”. Intanto è partita anche la distribuzione di beni di prima necessità gestita dalla protezione civile comunale che avrà il compito di lenire i disagi delle famiglie in difficoltà del paese.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button