In ItaliaPrimo Piano

FCA valuta la produzione di ventilatori polmonari

Tra i beni primari a supporto dei medici ci sono senza dubbi i ventilatori polmonari, necessari al mantenimento in vita di chi soffre di difficoltà respiratorie soprattutto dopo un’infrazione da covid-19. Proprio per aumentare la produzione di questi oggetti, Reuters rivela di come siano pronte a scendere in campo due colossi automobilistici del nostro Paese come Ferrari e FCA.

Il portale spiega come i due marchi italiani, insieme anche a Marelli, siano in trattativa con Siare Engineering, il più grande produttore italiano di ventilatori polmonari. La richiesta non è quella di produrre direttamente queste attrezzature, ma quella di produrne alcune parti, procurarsene altre e in certi casi contribuire all’assemblaggio dei ventilatori.

l’industria automobilistica ha già acquisito diverse competenze per la produzione di ventilatori polmonari, facendo affidamento sia sull’elettronica che sulla pneumatica.

Conferme arrivano anche da un portavoce di Exor, società madre sia di FCA che di Ferrari, che ha spiegato a Reuters che nelle prossime ore potrebbe essere presa una decisione definitiva in merito.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button